Imprese
Importi limite previsti a partire dal 1° gennaio 2019

Importi limite previsti per la previdenza professionale a partire dal 1° gennaio 2019

19.11.2018

Le rendite AVS/AI saranno adeguate il 1° gennaio 2019 in base all’attuale andamento dei prezzi e dei salari. Al contempo saranno effettuati degli adeguamenti anche per quanto riguarda i contributi, le prestazioni complementari e la previdenza professionale obbligatoria.

original

Il Consiglio federale ha deciso di lasciare invariati gli importi limite determinanti dell'assicurazione sociale dal 1° gennaio 2019. L’ultima volta i valori sono stati adeguati nel 2015.

Gli importi limite nella previdenza professionale, come ad esempio l’importo di coordinamento, e i contributi di previdenza per la vecchiaia, esenti da imposte, nel pilastro 3a saranno ugualmente adeguati. Potete trovare una panoramica completa degli importi a partire dal 1° gennaio 2019 qui.

Gli importi limite modificati saranno adeguati nei relativi sistemi.

I seguenti valori sono vincolanti per la previdenza professionale a partire dal 2019:

Limite previsti per la previdenza professionale

 

A partire dal
1° gennaio 2019

Finora

Soglia d’accesso

CHF 21 330

CHF 21 150

Salario determinante max.

CHF 85 320

CHF 84 600

Importo di coordinamento

 

CHF 24 885

CHF 24 675

Salario assicurato max.

CHF 60 435

CHF 59 925

Salario assicurato min.

CHF 3 555

CHF 3 525

Scheda con le cifre salienti per Swiss Life

Le pratiche schede di Swiss Life con le principali cifre salienti per il 2019 sono state aggiornate e le verranno inviate da Swiss Life. Le schede possono essere altrimenti scaricate alla pagina Sito web Swiss Life «Pubblicazioni generali». Potete anche ordinare la scheda con le cifre salienti presso il vostro consulente. 

Comunicazione con i clienti

I contraenti saranno informati sui nuovi importi limite mediante il promemoria «Modifiche relative al passaggio al nuovo anno 2018/2019» a metà dicembre.

Questa notizia potrebbe essere di vostro interesse anche per voi

×